News

Occupy Wall Street/ Bloomberg: New York non tollererà violenze come ad Oakland

occupy-wall-st-bloombergOccupy Wall Street/ Bloomberg: New York non tollererà violenze come ad Oakland

New York, 4 nov. (TMNews) - Il sindaco di New York, Michael Bloomberg, ha detto che a New York non si verificheranno episodi violenti come quelli delle proteste di Oakland, perché il comune non li tollererebbe. Con un intervento in un programma della stazione radiofonica Wor, Bloomberg ha detto che secondo lui alcuni degli occupanti di Zuccotti Park stanno cercando di distruggere il quartiere attorno al parco, ma la maggior parte di loro si comporta in maniera civile. "Chi pensa che il comune non stia facendo nulla per mantenere l'ordine si sbaglia", ha aggiunto il sindaco. Oakland è la città californiana dove le manifestazioni degli indignati hanno avuto una deriva particolarmente violenta.

 

OWS/I manifestanti piantano le tende e si preparano all'inverno

Zuccotti-Park_tents

OWS/I manifestanti piantano le tende e si preparano all'inverno

New York, 8 nov. (TMNews) - A Zuccotti Park si lavora in vista dell'arrivo dell'inverno. Dopo quasi due mesi di occupazione, i manifestanti di Occupy Wall Street hanno cominciato a fare i conti con le basse temperature tipiche del rigido inverno newyorkese, decidendo di correre ai ripari. Nei giorni scorsi, le prime quattro tende simili a quelle usate negli accampamenti militari sono state montate nel quartier generale della protesta; altre tre dovrebbero essere pronte nei prossimi giorni. In totale, i manifestanti hanno stanziato quasi 20.000 dollari per l'acquisto di oltre 20 tende in grado di ospitare insieme, e far rimanere al caldo, più persone. Le nuove tende, a doppio strato, impermeabili e con la copertura in plastica, saranno un miglioramento significativo rispetto a quelle viste finora a Zuccotti Park.

 

E' arrivato l'albero di Natale di Rockefeller Center, sarà adornato con 30,000 luci colorate

christmas_tree

E' arrivato l'albero di Natale di Rockefeller Center, sarà adornato con 30,000 luci colorate 

(ANSA) - NEW YORK, 12 nov - Arriva l'albero del Rockefeller Center e Manhattan dà il via ufficiale ai preparativi per il Natale. Il gigantesco abete norvegese alto oltre 22 metri, portato sulla Cinquantesima Strada dalla cittadina di Mifflinville, Pennsylvania, è stato issato davanti al Rockefeller Center ed è pronto a diventare come ogni anno il simbolo del Natale newyorkese. L'operazione di taglio del pino di circa 10 tonnellate è avvenuta mercoledì diventando un vero e proprio evento per i 2.000 abitanti della cittadina che hanno trasformato in una star la proprietaria Nancy Keller. La donna si è detta orgogliosa di donare l'albero, che per tradizione arriva a New York nel giorno del Veterans Day, dedicato al ricordo di chi ha servito nell'esercito americano. Tra i veterani infatti c'é anche il marito di Nancy, Doyle, in forza per oltre venti anni all'aeronautica Usa.

 

Occupy Wall Street/Sgomberata Zuccotti Park, oltre 200 gli arresti

occupy-wall-st-bloomberg

Occupy Wall Street/Sgomberata Zuccotti Park, oltre 200 gli arresti

(ANSA) - NEW YORK, 15 NOV - Gli indignati newyorkesi non mollano. Nonostante la polizia li abbia sfrattati da Zuccotti Park nella notte tra lunedi e martedì, gli attivisti chiamano a raccolta i seguaci e si preparano al contrattaco. Come riporta il sito di 'Occupy Wall Street' in mattinata i manifestanti si sono dati appuntamento per una Assemblea Generale all'angolo tra la Sesta Avenue e Canal Street, a due passi da Chinatown lanciando un messaggio forte e chiaro: "Siamo inorriditi ma non scoraggiati. Ci sentiamo più forti di ieri, e domani lo saremo ancora di più. Ci riprenderemo Zuccotti Park".

 

Occupy Wall Street/I manifestanti tornano ad occupare Zuccotti Park

occupy_wall_street2

Occupy Wall Street/I manifestanti tornano ad occupare Zuccotti Park

Si sono ripresi Zuccotti Park, ma tra gli indignati di 'Occupy Wall Street', inizia a farsi strada l'idea che "per ripartire più forti di prima" sia necessario trovare un nuovo quartier generale. Non appena il giudice ha letto la sentenza che consente ai manifestanti di tornare nel parco da cui erano stati cacciati nella notte tra lunedì e martedì - ma senza tende, sacchi a pelo e materassi - la polizia ha riaperto l'area di Liberty Plaza, e circa un migliaio di persone si sono riunite a Zuccotti per continuare la protesta e decidere i prossimi passi. Con il passare delle ore però il numero dei manifestanti è andato scemando. Senza tende, generatori e attrezzi da cucina la situazione è apparsa subito difficile, e solo poche decine di irriducibili hanno passato la notte di martedì all'addiaccio sulle panchine, cercando di coprirsi con ombrelli e sacchi della spazzatura.

 

Occupy Wall Street/ Gironata di protesta a New York, già 60 i manifestanti arrestati

wall_street_2

Occupy Wall Street/ Gironata di protesta a New York, già 60 i manifestanti arrestati

New York, 17 nov. (TMNews) - Si moltiplicano gli scontri tra la polizia e i manifestanti di Occupy Wall Street nel quartiere finanziario di New York. In quello che è stato definito "il giorno dell'azione", oltre 60 dimostranti sono stati arrestati nelle prime ore della mattina, quando i partecipanti alla protesta hanno cercato di "chiudere" Wall Street e bloccare il regolare svolgimento delle operazioni. La polizia, in completo assetto antisommossa, ha respinto il tentativo di raggiungere la sede della borsa, arrestando i dimostranti che si sono rifiutati di allontanarsi e di liberare le vie d'accesso.

   

New York/ Fra 10 anni Manhattan rischia di essere sommersa dall'acqua

newyork-under-water

New York/ Fra 10 anni Manhattan rischia di essere sommersa dall'acqua

(ANSA) - NEW YORK, 17 NOV - Tra dieci anni un terzo delle strade della Grande Mela e i tunnel da e per Manhattan potrebbero essere sommersi dall'acqua, non appena si verificherà la prima forte tempesta. Questa volta non si tratta della trama di un film. Secondo il risultato dello studio di 600 pagine nominato ClimAID, condotto da alcuni ricercatori della Cornell University per conto del New York State Energy Research and Development Authority, l'innalzamento del livello del mare dovuto al cambiamento climatico espone Manhattan ad un serissimo pericolo di inondazione. "I rischi e le possibili conseguenze sono di portata enorme", ha dichiarato Art DeGaetano, climatologo presso la Cornell che ha guidato lo studio.

   

Occupy Wall Street/ Marcia sul ponte di Brooklyn, oltre 270 arresti

OCCUPY-WALL-STREET

Occupy Wall Street/ Marcia sul ponte di Brooklyn, oltre 270 arresti

New York, 18 nov. (TMNews) - La "giornata dell`azione", quella organizzata per celebrare i due mesi di vita di Occupy Wall Street, dopo un tentativo di "chiudere" la Borsa, l`occupazione di 16 stazioni della metropolitana, gli scontri con la polizia a Zuccotti Park si è conclusa con la marcia sul ponte di Brooklyn, dove il primo ottobre erano stati arrestati 700 manifestanti. In quello che molti consideravano un banco di prova per il movimento popolare, Occupy Wall Street ha dato prova di essere più vivo che mai. Migliaia di indignati - circa 30.000 secondo gli organizzatori - si sono radunati a Foley Square intorno alle 17 (le 23 in Italia) per festeggiare i due mesi di vita del movimento di protesta contro la sperequazione economica e il trattamento privilegiato riservato ai grandi istituti finanziari durante la crisi finanziarie del 2008.

   

Occupy Wall Street/ A Zuccotti Park è il giorno di Saviano

SavianoOccupyWallStreet1Occupy Wall Street/ A Zuccotti Park è il giorno di Saviano

Roma, 19 nov. (TMNews) - Nuovo appuntamento per gli anti-Wall Street oggi a mezzogiorno (ora locale) nella Grande Mela. Luogo del raduno sarà Zuccotti Park; è in agenda un'assemblea del movimento, a cui interverrà anche un ospite di eccezione: Roberto Saviano. L'annuncio è stato dato dallo scrittore in un video-messaggio con cui ha invitato il movimento a un confronto sulla crisi economica e la criminalità organizzata. Intanto è polemica col sindaco di New York, Michael Bloomberg, che ha voluto sminuire il senso di quanto successo giovedì, quando una folla oceanica (gli attivisti parlano di 35mila) ha tentato prima l'assalto a Wall Street e poi occupato il ponte di Brooklyn. Bloomberg ha sostenuto il fallimento della protesta, definendola "solo un piccolo disturbo per la città".

   

Occupy Wall Street/ Per il Thanksgiving, una versione "indignata" del tradizionale tacchino

turkey2Occupy Wall Street/ Per il Thanksgiving, una versione "indignata" del tradizionale tacchino

Anche gli indignati di New York avranno il loro tradizionale tacchino il giorno del ringraziamento. Uno chef rinomato della 'Grande Mela' ha deciso di preparare per giovedì prossimo una versione 'indignata' del famoso pennuto da offrire a tutti i manifestanti di Occupy Wall Street. Eric Smith, così si chiama questo ex cuoco dello Sheridan New York, servirà una cena luculliana con 150 tacchini, 200 chili di patate, circa 150 chili di farcitura e quasi 130 chili di salsa di mirtilli rossi. A tavola si siederanno un migliaio di persone che saranno servite e riverite. "Offriremo agli occupanti una magnifica cena del Ringraziamento", ha detto Smith. Niente alcolici naturalmente in compenso non mancherà il succo di mela, la bevanda delle feste. Per il dolce lo chef confida in qualche benefattore in grado di donare 300 torte.
   

Pagina 5 di 36

1 DOW 20,996.12
+232.23 (1.12%)    
2 MIB €20.46
+0.11 (0.57%)    
3 NASDAQ 6,025.49
+41.67 (0.70%)    

Leggi commenti

  • Your blog information is nice and friendly. This post is very helpful ... leggi...
  • Really a nice content i am going to bookmark your site thanks Domino Q... leggi...
  • Pretty! This was a really wonderful article. Thanks for providing this... leggi...
  • TҺe March 11, 2001 assessment was actually Stair to Paradise (A Matter... leggi...